Ferrari lascia il consiglio. A Sona entra Leoni.

In merito alle recenti vicissitudini che hanno visto coinvolto il Consiglio comunale di Sona, dichiara così Nicolò Ferrari, Segretario Generale di Verona Domani: “Le mie dimissioni dal Consiglio Comunale di Sona non vogliono essere una mancanza di rispetto verso i tanti cittadini che mi hanno tributato il loro consenso lo scorso anno, al contrario una forma di grande considerazione verso la funzione di Consigliere Comunale. Sono profondamente orgoglioso di quello che è stato costruito a Sona in questi ultimi anni. Ho avuto il privilegio di creare una vera e propria squadra e di servire il paese dove sono nato come Consigliere comunale. Per me è stata un’esperienza impagabile. Il 3 febbraio scorso sono stato nominato Segretario Generale di Verona Domani, il movimento cui appartengo a livello provinciale. La figura di Segretario Generale è di nodale importanza, ha il compito di supportare il Presidente nel coordinamento delle attività ad esso attribuite dall’Assemblea, dal Consiglio Direttivo e dallo Statuto. Contribuisce a sviluppare l’attività organizzativa dell’associazione su mandato del Presidente. Fa parte del Consiglio Direttivo e partecipa di diritto alle riunioni del Comitato Esecutivo. Fare bene in questo nuovo ruolo comporta dedicare tempo e impegno su tutti i territori, quindi la stima dovuta al mio Paese comportava la scelta di lasciare il passo comunque ad un amico di grande esperienza amministrativa che rappresenterà al meglio la nostra squadra”

“Mi onora tornare a far parte del Consiglio comunale” afferma Mattia Leoni.

“Siamo un gruppo in crescita, desideroso di operare al meglio per la nostra comunità”.

Il movimento Sona Domani si prepara a un’intensa attività sul territorio, con una serie di incontri dedicati alle tematiche di interesse per i cittadini.

“Torneremo a dialogare direttamente con la cittadinanza, come sempre abbiamo fatto”,

assicura Leoni.

La partecipazione attiva e la presenza sul territorio sono i pilastri su cui si fonda l’operato di Verona Domani. “Siamo qui per ascoltare, per dare voce ai bisogni di tutti – prosegue. E lo faremo con passione e dedizione, con il cuore rivolto al bene comune”.

Con il suo impegno costante e la volontà di essere sempre vicini alle esigenze della comunità veronese, Verona Domani si conferma un punto di riferimento per i cittadini desiderosi di partecipare attivamente alla vita politica e sociale della città.